Dal 30 settembre al 5 ottobre, gli allievi della Classe Quarta del Liceo Classico di Tolmezzo saranno al lavoro, in Campania, nel sito archeologico di Paestum.
Si rinnova, infatti, l’annuale esperienza didattica organizzata dall’Isis “Paschini Linussio“, in collaborazione con la Società friulana di archeologia.
Alle operazioni di pulizia e recupero nella nota area archeologica della Magna Grecia, si alterneranno visite guidate al Museo e al Parco archeologico, ad Ercolano, alla città di Napoli e al Museo archeologico del capoluogo campano.
I Liceali della Carnia e dell’Alto Friuli saranno guidati dal professor Giovanni Filippo Rosset e dal dottor Massimo Lavarone della Società friulana di archeologia, il quale ricopre la funzione di “tutor esterno”, in quanto l’attività rientra a pieno titolo nei “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” in cui confluisce la tradizionale “Alternanza Scuola Lavoro”.
Le attività di gestione e cura di siti archeologici, unitamente alle esercitazioni di rilievo topografico, disegno, fotografia, digitalizzazione e catalogazione, programmate dall’Istituto “Paschini Linussio, rientrano nel Progetto di caratterizzazione del Liceo Classico “La Terra si racconta”. Coordinata dalla professoressa Simona De Pauli, la proposta educativa dell’Isis “Paschini Linussio” di Tolmezzo si propone di coinvolgere i giovani studenti nelle attività pratiche relative all’archeologia, di favorire l’avvicinamento al “Volontariato culturale” e di stimolare un movimento permanente di “Cittadinanza attiva”.

Lascia un commento