Si informa che le lezioni e le attività di recupero ed integrazione degli apprendimenti avranno inizio, secondo quanto deliberato dal Consiglio di Istituto, il giorno Lunedì 7 settembre 2020, secondo le modalità e gli orari che saranno successivamente comunicati (QUI il calendario d’Istituto). 

Le attività di recupero ed integrazione degli apprendimenti (PAI e PIA), di cui all’Ordinanza ministeriale n. 11/20, si svolgeranno, a partire dal 7 settembre, secondo le modalità che saranno deliberate dal Collegio docenti all’inizio di settembre e che saranno rese note appena disponibili; sono fatte salve ulteriori indicazioni che dovessero giungere in merito dal Ministero e/o dalle altre Autorità competenti. 

Il primo giorno di scuola si procederà con accessi delle classi in orari scaglionati per evitare assembramenti durante l’indicazione dei nuovi percorsi, delle aule dedicate e delle modalità di accesso ed uscita relative a ciascuna classe; seguiranno in merito indicazioni specifiche, in particolare per le classi prime. 

Il nostro Istituto, a seguito delle verifiche effettuate, risulta dotato di spazi sufficienti per garantire per tutte le classi il distanziamento interpersonale, come previsto dal Protocollo di sicurezza nazionale. Si sta procedendo alla organizzazione degli spazi e percorsi, alle igienizzazioni, oltre che alla distribuzione dei banchi opportunamente distanziati ed all’acquisizione di strumenti per la didattica digitale integrata, anche da fornire in comodato d’uso agli allievi ed allieve. 

Nell’Istituto sarà vigente uno specifico Protocollo anticontagio, in via di definizione, che sarà comunicato in tempo utile a tutti gli interessati e pubblicato sul sito. Il Protocollo sarà basato sulle linee guida nazionali e sostanzialmente sull’uso delle mascherine, secondo le indicazioni che giungeranno dal Ministero ed altre Autorità competenti, mantenimento della distanza interpersonale di un metro o due metri (palestra e dal docente in aula) e divieto di assembramento, igiene personale e delle mani, assenza di febbre e/o sintomi simil-influenzali e/o respiratori acuti, assenza di contatti con casi o sospetti casi di COVID-19 e di provvedimenti di quarantena o isolamento domiciliare, regolamentazione degli accessi di utenti, fornitori ed altri esterni, regolamentazione delle pulizie ed igienizzazioni, procedure e dispositivi di protezione per i dipendenti, utenti, esterni ed allievi. 

Saranno regolamentate le entrate e le uscite, le ricreazioni, l’individuazione e l’utilizzo dei relativi locali e percorsi, l’accesso agli Uffici e a scuola, la didattica digitale integrata, saranno rivisti i regolamenti di Istituto ed il Patto di corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia. 

Si sottolinea che il contenimento del contagio da COVID-19 passa attraverso la responsabilità di ciascuno, per cui è necessario attenersi scrupolosamente alle regole di prevenzione e protezione, oltre che a scuola e negli ambienti lavorativi, anche nella vita privata e sociale, evitando così di mettere al rischio, oltre alla propria, la salute dei compagni e compagne di classe, dei docenti e del personale scolastico, delle loro famiglie ed altri soggetti fragili, contribuendo così ad una più rapida risoluzione dell’emergenza. 

In caso di presenza di sintomi comuni all’infezione da COVID-19, ormai noti, o di contatti stretti con casi o sospetti casi di COVID-19 o provenienza da zone epidemiche segnalate dalle Autorità, non recarsi e non far recare i propri figli a scuola e contattare tempestivamente il proprio medico curante o la propria azienda sanitaria (Tel. 112). 

Si fa pertanto finora appello alla collaborazione ed alla responsabilità di ciascuno, seguiranno specifiche disposizioni attraverso circolari tramite Registro elettronico e/o pubblicazioni su sito, che si invita a consultare frequentemente e con regolarità. 

Auguro a tutti un sereno inizio delle attività, si rimane a disposizioni per eventuali chiarimenti. 

Andrea Battaglia (Dirigente scolastico) 

Contatti:

Collaboratori dirigente: